Food for meet

Lunedì 28 gennaio 2019 anche Bergamo ha firmato il Urban Food Policy Pact, un insieme di politiche che delineano una visione condivisa sul futuro rapporto della città con il cibo e definiscono le azioni chiave per attuare questa visione, armonizzando i vari progetti che l’Amministrazione porta avanti sul tema dell’alimentazione.

A seguito dell’adesione della città, la condotta di Bergamo di Slow Food insieme e Bio-distretto dell’Agricoltura Sociale di Bergamo (cui aderiscono importanti realtà produttive bergamasche, 8 Comuni tra i quali Bergamo e il Parco dei Colli) propongono, come primo atto della Food Policy di Bergamo, la realizzazione del progetto internazionale Food for Meet.

Da sempre il cibo e il suo valore sono al centro della vita dell’uomo che, a differenza di tutti gli altri animali, non si accontenta di sfamarsi, ma sceglie cosa mangiare e come farlo. In quest’ottica il cibo è cultura in ogni suo aspetto: quando si fa la spesa, quando lo si prepara seguendo una ricetta, quando si studiano le sue proprietà, quando lo si condivide in una tavola, quando si chiude il conviviale.

Il cibo è un vero e proprio aspetto culturale che caratterizza persone o luoghi, storie e tradizioni e accompagna la storia dell’uomo da sempre.

In una realtà come la nostra, sempre più ricca di proposte commerciali e culinarie dei luoghi più lontani, la cucina ci permette di conoscere attraverso i sensi la storia e le tradizioni originali e particolari di quei luoghi.

La costante proposta di Slow Food, ampiamente confermata anche durante l’ultima edizione di Terra Madre, è proprio quella di continuare a mantenere la centralità del cibo come vera opportunità di crescita personale, di condivisione, di entrata in contatto con culture diverse (e spesso lontane) dalla nostra, facendone occasione di crescita della cittadinanza italiana e straniera.

Con gli obiettivi di valorizzare il cibo come elemento di unione ed integrazione tra la cittadinanza di pratiche gastronomiche, culturali e sociali legate al cibo appartenenti ad altre culture rispetto a quelle tipicamente italiane, la Condotta di Slow Food Bergamo propone Food For Meet, un percorso concreto di conoscenza e degustazione dove il cibo non sia inteso solamente come semplice “nutrimento”, ma anche come occasione di condivisione e integrazione tra culture diverse, partendo proprio dal cibo, dai Presidi Internazionali di Slow Food, dalla migliore cucina della tradizione dei diversi Paesi.

Il cibo quindi come occasione di crescita comunitaria e di inclusione.

La proposta iniziale è dunque quella di rendere il Mercato della Terra di Bergamo, un punto di contatto tra culture diverse coinvolgendo gli allievi dell’Accademia dell’Integrazione organizzando due sabati al mese, in occasione del Mercato, un “laboratorio” di cucina gestito dagli allievi dell’Accademia.

Partendo dalla scelta degli alimenti più “rappresentativi” delle terre di origine e tutelati da Slow Food International, gli allievi affronteranno, durante le consuete ore di lezione settimanali, un percorso pensato dagli educatori in modo tale che gli stessi siano in grado, in occasione del mercato, di fornire informazioni, consigli sulla preparazione e curiosità sugli alimenti.

Si tratta di un’occasione di dialogo che parte da elementi di unione tra la cultura italiana e quella dei vari paesi d’origine e che porterà i ragazzi dell’Accademia a confrontarsi con i presenti per capire quali sono i diversi usi e le tradizioni che stanno dietro tali alimenti.

L’obiettivo è quello di riuscire a capire insieme, grazie alle spiegazioni di chi sente sua quella cultura che per noi è “diversa”, un mondo all’apparenza molto lontano dal nostro.

Gli altri progetti

barretta

Bergamo Green

Bergamo Green è un ambizioso progetto portato avanti dal Bio-distretto dell’Agricoltura Sociale di Bergamo in collaborazione con l’Università degli Studi di Bergamo e il Tavolo dell’Agricoltura del Comune di Bergamo, presieduto dal Sindaco e di cui fanno parte: Camera di Commercio di Bergamo, Parco dei Colli di Bergamo, Coldiretti Bergamo, Confagricoltura Bergamo, Slow Food, Mercato&Cittadinanza,

Leggi Tutto »
barretta

Mercato della terra

Il Mercato della Terra di Bergamo è stato inaugurato il il 9 aprile 2016 ed è organizzato nella centralissima Piazza Matteotti proprio di fronte al Comune, ogni secondo e quarto sabato del mese dalle tre condotte della bergamasca in collaborazione con Slow Food Lombardia. I produttori presenti sono agricoltori e contadini locali che fanno del

Leggi Tutto »