La festa dell’olio

Si è tenuta la scorsa domenica la consueta giornata di raccolta delle olive presso l’Azienda Agricola “Il Castelletto” a Scanzorosciate, organizzata da molti anni dal nostro Enrico Radicchi, insieme ai soci della condotta Marco Antonucci e Elena Lussana.

Nonostante il cielo poco limpido, gli ospiti hanno potuto godere di una giornata dalle mille attività ed orientata alla didattica e alla conoscenza dei temi che circondano questo alimento, tanto consumato, ma poco conosciuto. Si tratta di un’attività che è un punto fermo della programmazione delle attività della Condotta, arricchita negli anni più recenti della collaborazione delle condotte Slowfood Valli Orobiche Condotta, con il decano Silvio Magni presente e la condotta della Bassa Bergamasca.

Dopo il benvenuto dei titolari, l’inizio delle attività è stato preceduto dalla piacevole presenza del Sindaco di Scanzorosciate, Davide Casati, che ha rimarcato la validità della presenza di Slow Food nel territorio di Scanzorosciate e ha colto l’occasione per ringraziare, oltre che i proprietari dell’azienda, anche il panificatore di ASPAN, Oliviero Gilardi, per il suo impegno nel Progetto del pane di Filiera, che giornalmente viene distribuito nelle mense scolastiche dell’Istituto Comprensivo di Scanzorosciate.

Dopo alcuni momenti di conoscenza e didattica condotta dal titolare Umberto Lussana, sulle varie cultivar presenti nell’oliveto, si è passati alla raccolta delle olive già ben mature e pronte per essere molite.

A seguire, il momento più importante della giornata: il Laboratorio del Gusto, condotto magistralmente, da Marco. I partecipanti, molto attenti, hanno acquisito preziose informazioni circa le modalità per un buon utilizzo dell’olio e come si riesce a capire, attraverso i nostri sensi, il valore qualitativo dell’olio.

Il Laboratorio si è concluso con la degustazione della “Bruschetta Bergamasca”, composta dal pane del Progetto ASPAN/Gilardi e Olio bergamasco Il Castelletto.

Infine, il previsto picnic, si è dimostrato un valido metodo di comunicazione e convivialità tra tutti i partecipanti, compreso gli 8 bambini presenti.

La seconda parte della giornata si è svolta nel frantoio per la molitura delle olive per poi riempire le bottiglie con l’olio novello che i partecipanti hanno potuto portare a casa con loro.

Grazie di cuore all’azienda agricola “Il Castelletto” e a tutti i partecipanti per aver condiviso con noi questa bellissima giornata.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Leggi le altre notizie

Mercato della Terra
Bergamo

La Vialattea al Mercato della Terra

Sapevate che dal latte di capra è possibile ricavare oltre un centinaio di varietà di formaggi? Riuscite ad immaginarne tanti, tutti diversi? Se vi siete incuriositi, vi aspettiamo alla bancarella del Caseificio Vialattea che, questo mercoledì, sarà presente al Mercato della Terra.  L’intuizione dei produttori della Vialattea è stata quella di valorizzare la diversità del

Leggi Tutto »
Bergamo
Bergamo

Festa di prima estate!

Finalmente! possiamo ritornare a vivere la convivialità, caratteristica essenziale nel nostro essere movimento del cibo. Nell’ultimo anno, a causa della pandemia, siamo stati costretti a rinunciare a molte cose fino a poco tempo fa per noi normali e naturali. Tra queste c’è senza dubbio, per molti di noi, l’appuntamento mensile con le Cene a tema

Leggi Tutto »
Mercato della Terra
Bergamo

La Festa della Mamma al Mercato della Terra

Come ogni anno, la seconda domenica di maggio si celebra la Festa della Mamma. Si tratta di una ricorrenza particolarmente sentita nel nostro Paese: una delle feste più attese di tutta la primavera. Ma come possiamo festeggiare le nostre mamme? Un’idea che non può che fare piacere alle nostre mamme è quella di cucinare qualcosa

Leggi Tutto »