Gocce d’Olio

In un periodo storico in cui siamo tutti costretti a casa con limitate occasioni di incontro e confronto, ci teniamo a segnalarvi l’iniziativa del nostro caro socio e amico Marco Antonucci che realizza un podcast sull’olio extra vergine d’oliva dal titolo “Gocce d’Olio”.

Marco, che ben conosciamo e apprezziamo è giornalista, architetto, assaggiatore professionista di olio con qualifica di capo panel, e da tanti anni è impegnato a livello internazionale nella diffusione della cultura dell’extravergine e dell’analisi sensoriale attraverso conferenze, corsi, incontri, guide, articoli e pubblicazioni di carattere sia divulgativo che universitario

Si tratta di un appuntamento suddiviso in episodi molto brevi, non più di sei minuti a puntata, con cadenza settimanale, nei quali vengono affrontati tutti gli argomenti che interessano il mondo dell’olio, raccontando ogni tanto anche ricette e oli particolarmente emozionanti.

Bravissimo!

Il podcast non è una lezione a senso unico, ma una sorta di “contenitore-risposta” alle domande: ecco perché in ogni puntata gli ascoltatori sono esortati a porre domande, richieste e osservazioni, affinché si possano affrontare gli argomenti che più interessano alle persone che tutti giorni usano l’extravergine.

Il podcast è libero e gratuito e può essere ascoltato o scaricato dalle seguenti piattaforme:

 

Spotify  – spotify:show:04aIhjZEMj6NIzRTpJSu82

Itunes   – https://podcasts.apple.com/us/podcast/gocce-dolio/id1361069154?uo=4

Spreaker –  https://www.spreaker.com/show/gocce-dolio

Google Podcast – https://www.google.com/podcastsfeed=aHR0cHM6Ly93d3cuc3ByZWFrZXIuY29tL3Nob3cvMjg1MjI1My9lcGlzb2Rlcy9mZWVk

Podcast Addict  – https://podplayer.net/?podId=2849324

Podchaser  – https://www.podchaser.com/podcasts/gocce-dolio-642808

Deezer  – https://www.deezer.com/show/1038882

 

Oltre al podcast è possibile scaricare liberamente e sempre gratuitamente anche la sua trascrizione sul sito https://www.oliveoildrops.com.

 

Si tratta di un’interessante occasione per conoscere o approfondire un alimento fondamentale per la nostra dieta mediterranea. Inoltre, pensiamo che, mai come in questo momento ogni forma di conoscenza e di cultura sia fondamentale per arricchire il nostro tempo, improvvisamente diventato così “diverso”.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Leggi le altre notizie

Mercato della Terra
Bergamo

Il Mercato della Terra di Bergamo per l’iniziativa di solidarietà “Il cibo bene comune”

UNA CESTA DI GENERI ALIMENTARI AL MERCATO PER CHI HA BISOGNO “Il cibo è un bene comune. Chi può dona, chi necessita prende, in solidarietà, alla pari.” Questo è lo slogan dell’iniziativa lanciata dal Comitato Popolare Difesa Beni Pubblici e Comuni Stefano Rodotà in collaborazione con Slow Food Italia e a cui la Comunità del

Leggi Tutto »
Mercato della Terra
Bergamo

Sabato 27 giugno: nuova data del Mercato della Terra di Slow Food

Dopo l’ufficiale ripresa di due settimane fa, torna sul Sentierone il Mercato della Terra. Quando? Sabato 27 giugno dalle 8.30 alle 13. Il Mercato di chi ama il cibo buono, pulito e giusto prediligendo prodotti di stagione, a km 0 e di qualità torna, rispettando, come la precedente edizione, tutte le norme per la sicurezza,

Leggi Tutto »
Bergamo
Bergamo

I primi aiuti concreti della campagna di solidarietà “custodiAMO la Terra di Bergamo”

Aiutare le famiglie particolarmente in difficoltà a seguito della pandemia covid-19, è questo l’obiettivo della campagna diraccolta fondi “custodiAMO la Terra di Bergamo”realizzata insieme alla cooperativa sociale Aretécon il patrocinio del Bio-Distretto dell’Agricoltura Sociale di Bergamo. Il progetto solidale e circolare, supportato da Slow Food Italia, ha trovato sostenitori da tutta Italia e grazie alle

Leggi Tutto »